Chi mi segue sui social ha già sentito parlare della storia di Gabriella, una nuova cliente arrivata in salone davvero disperata.

Odiava i suoi capelli. Anzi, li aveva sempre odiati.

E ormai aveva perso qualsiasi fiducia in hair stylist e parrucchieri. Ogni volta che si rivolgeva a loro, tornava a casa sempre più insoddisfatta e questo non faceva altro che alimentare una lotta continua tra lei e i suoi capelli.

perché odi i tuoi capelli

L’odio per la sua chioma è cresciuto sempre più, insieme alla rassegnazione che non ci fosse nulla da fare.

Gabriella era convinta che la situazione fosse irrimediabile e aveva smesso di prendersi cura dei suoi capelli. Si limitava a lavarli e basta.

Ho deciso di parlarvi nuovamente di questo episodio perché mi ha molto colpita e mi ha fatto riflettere. Ma non voglio parlare di Gabriella.

Purtroppo ci sono tante donne che non amano i propri capelli. Oggi voglio rivolgermi a voi.
Perché non esistono “casi disperati”, c’è il modo per tornare a voler bene alla propria chioma e ora vi spiegherò come.

perché odi i tuoi capelli

Se odi i tuoi capelli non è (solo) colpa tua

Per prima cosa mi sono chiesta: “perché alcune donne detestano così tanto i loro capelli?”
Perché nessuno ha insegnato loro ad amarli e a prendersene cura.

Spesso si ha la convinzione che una chioma sana e lucente sia solo una questione genetica, una fortuna dalla nascita. Non è così.

perché odi i tuoi capelli

Quando vedete donne con capelli invidiabili, sappiate che dietro quella capigliatura perfetta c’è sempre tanta cura perché ricorda: la migliore alleata dei tuoi capelli sei proprio tu!
Tante piccole attenzioni quotidiane che, giorno dopo giorno, faranno splendere i vostri capelli.

Anche i capelli hanno bisogno di dolci coccole e tanto amore, non basta un lavaggio con il primo shampoo che vi capita a portata di mano.

perché odi i tuoi capelli

E poi, devo ammetterlo, il comportamento di alcuni miei colleghi non aiuta.
Capita spesso che una cliente si presenti in salone mostrando la foto del taglio che vorrebbe, ma non sempre quel taglio è adatto a lei.
In questo caso, un bravo parrucchiere deve dirlo, non deve limitarsi solo ad eseguire ciò che la cliente chiede.

Se un taglio non è adatto ai tuoi lineamenti e capelli, è mio dovere dirtelo. Altrimenti sarai solo insoddisfatta.

Essere parrucchieri significa anche essere consulenti

Oltre che usare forbici, phon e colorazioni, gran parte del mio lavoro si basa sulla consulenza.
Devo essere in grado di consigliarti, capire le tue esigenze e proporti un colore e un taglio adatti a te.

perché odi i tuoi capelli

Ecco perché, se odi i tuoi capelli, in parte la responsabilità è anche del parrucchiere che ti segue.

Quando arriva in salone una cliente che odia i suoi capelli, io prima di tutto cerco di capirne le motivazioni. Le propongo allora il taglio che più la valorizza e le lascio anche una sorta di libretto di istruzioni.

perché odi i tuoi capelli

In pratica ti spiego cosa fare per prenderti cura dei TUOI capelli. Non sono indicazioni generiche, sono consigli precisi per il tuo tipo di capello. Ti basteranno pochi minuti al giorno e a breve i risultati saranno evidenti, come può confermare anche Gabriella.

Amare i propri capelli è il primo passo per avere una chioma sana e la prima che deve amare i propri capelli sei tu. Io ti affiancherò passo dopo passo, con trattamenti specifici come SOS Emsi Hair e consigli preziosi perché non voglio più sentire nessuna donna dire che odia i propri capelli!