Emsi Hair Parrucchieri e la storia di Maria Civita Carnevale

La mia è la storia di una donna che non si fa abbattere dai problemi, siano essi di natura fisica che economica.

Non è stato facile, ma sono riuscita a risollevarmi sia quando scoprii di avere alcuni debiti, sia quando mi ritrovai priva di una degli elementi che più caratterizzano la femminilità di una donna: i capelli.

Questo è il mio percorso, questo è il cammino che ho intrapreso e che mi ha portato a creare un vero e proprio metodo che permette di far amare alle mie clienti i propri capelli per sempre.

Quando nel 2001 decisi di iniziare questo lavoro, mi trovavo in un momento della mia vita in cui ogni scelta fatta precedentemente mi aveva dato come risultato solo sbagli.

Si dice che dagli sbagli si IMPARA, io più che imparare ho fatto esperienza.
Per molti miei colleghi, questo è un lavoro di passione, per me non fu così.

maria civita parrucchiere terracina

Da apprendista all’apertura di Emsi Hair

Avevo 21 anni quando intrapresi questa strada e lo feci solo per il gusto di imparare a fare qualcosa, della serie IMPARA L’ARTE E METTILA DA PARTE. In verità non l’ho mai messa da parte e più che definirla passione, io la definirei AMORE puro.

Sono cresciuta in una famiglia dove mio padre che fa il falegname, ha sempre arrancato per far quadrare i conti e questo è stato uno dei motivi per cui non volevo aprire un’attività.

Per ben 10 anni ho fatto la collaboratrice di un salone, ho sempre fatto bene il mio lavoro, ero intraprendente e con una grande fame di imparare per poter passare al livello successivo.

Così, malgrado le mie paure e il disaccordo delle persone a me più care, mi lanciai in questa avventura e nel 2011 decisi di aprire il mio salone, chiamandolo EMSI HAIR.

Ero una ragazza con tanti sogni e ambizioni, che amava cambiare look tutti i giorni. Mi piaceva che le clienti potessero prendermi come riferimento per i loro cambiamenti. Il ricordo più piacevole dei miei vari mutamenti era quando rientrando a casa vedevo la faccia sorpresa di mio marito che, nel frattempo, stava ancora cercando di abituarsi all’acconciatura del giorno precedente. A volte scherzava dicendomi: “voglio quella di ieri!”.

A distanza di un anno, mi resi conto che, nonostante i miei anni di esperienza, avere un salone nonché un’attività commerciale era molto diverso dalle mie aspettative.

Non ero stata molto brava a fare i conti, a dirla tutta non sapevo proprio gestire la parte economica e finanziaria, perché ahimè quella non ti viene insegnata da nessuno. Quando si hanno problemi economici sembra ti cada il mondo addosso e anche se cerchi disperatamente una soluzione tutto diventa complicato se i soldi scarseggiano.

Fortunatamente dopo tanti sacrifici e supportata dai risparmi di mia sorella, la parte conservatrice della mia famiglia nonché mia collaboratrice, a distanza di un anno, cominciai a risalire.

Chiaramente i debiti restavano ma niente era impossibile! Sentivo di potercela fare, di poter andare avanti, di continuare più forte di prima. Tutto sembrava andare per il verso giusto.

 

Quando un problema cambia la vita

Purtroppo alla fine del 2012 mi accorsi di avere una piccola alopecia dietro la nuca e da qui iniziò un nuovo calvario.

Per almeno tutto l’anno successivo, feci una serie di visite specialistiche ricevendo delle cure che però non mi davano risultati e che a lungo andare danneggiavano anche il mio stato di salute fisica. Ero continuamente illusa alla guarigione e a volte mi sentivo come fossi un topo da laboratorio. Intanto la mia testa diventava sempre più scalza.

Sono un tipo che difficilmente si abbatte ma stavolta era diverso.

Intenta a cercare una soluzione, provai in un primo momento ad indossare delle parrucche che purtroppo erano solo un palliativo per placare gli animi di chi mi circondava.

La verità era che quando tornavo a casa davanti allo specchio la realtà era sempre la stessa. Oltre ai capelli, persi anche tutto il resto dei peli del corpo. Stavo subendo una vera e propria metamorfosi, mi sentivo sempre peggio e più mi guardavo e più non mi riconoscevo. Avevo perso completamente la mia identità.

Ero disperata, mi sentivo brutta, inadatta, la mia femminilità era andata a farsi friggere, non mi sentivo più all’altezza di essere una donna. Una donna in ogni senso.

Per non parlare del lavoro! Non avevo più voglia di farlo, non aveva più senso e poi, toccare i capelli degli altri mi faceva letteralmente schifo.
Ero di nuovo nella merda!!! 

La nuova Maria e il metodo SOS Emsi Hair per la cura dei capelli

Bisogna toccare il fondo per vedere il cielo da un’altra prospettiva.

Ho sempre detto alle mie clienti che i difetti non vanno nascosti, ma al contrario devono diventare dei punti di forza. “Fai di un tuo difetto un particolare e nessuno lo vedrà più come tale”. Decisi allora di uscire allo scoperto, volevo essere me stessa, volevo condividere il mio nuovo aspetto con il mondo là fuori.

Ma non immaginavo minimamente di quanta cattiveria ci fosse in giro! Tutti mi guardavano come se fossi stata un malato terminale e si approcciavano a me con compassione. Per non parlare di chi, in maniera molto superficiale sosteneva che avessi esagerato, creando un look esasperato.

Ho sempre sostenuto che la normalità non è qualcosa a cui aspirare, ma qualcosa da cui stare lontani”.

La mia vera rinascita ebbe inizio a febbraio 2014. Mi piace chiamarla così, perché oltre a reinventarmi un look, mi sentivo rinata dentro, ero una persona nuova.

Anche se avevo accettato il mio nuovo aspetto, continuavo a non darmi pace e a cercare di capire quali fossero le cause reali della mia malattia. Cominciai a studiare e più studiavo, più la voglia di aiutare le persone a salvaguardare i propri capelli aumentava.

Finalmente riuscivo a dare un senso al lavoro che facevo anche se non avevo più i capelli!

Un vecchio spot dice: “i capelli vanno difesi e non rimpianti”. Io direi che semplicemente, i capelli vanno amati.

Finalmente dopo tanti studi ho elaborato un metodo che permette di far amare alle mie clienti i propri capelli per sempre.

Oggi questo Metodo è l’idea unica che caratterizza il mio salone di acconciature. Non sono solo una parrucchiera, ma sono la titolare di un salone che si prende cura dei capelli dei propri clienti.

Ho creato un Metodo dal nome SOS Emsi Hair, la soluzione per la cura e il mantenimento dei tuoi capelli, perché la mia esperienza mi ha insegnato che i capelli vanno curati prima che subiscano danni permanenti.

Vieni a Trovarci

EMSI HAIR PARRUCCHIERI

Viale Europa 12/14
04019 – Terracina

Telefono ☎ »» +39 329 968 3877
E-mail ✉ »» emsihair@libero.it
Facebook Messenger »» m.me/emsihair

Lunedì: Chiuso
Martedì: 9:00-19:00
Mercoledì: 9:00-19:00
Giovedì: Chiuso
Venerdì: 9:00 -19:00
Sabato: 9:00-19:00
Domenica: Chiuso